BOOK FOTOGRAFICO

Il book fotografico viene generalmente mostrato dai modelli in sede di casting o quando ci si presenta ad un’agenzia di moda. Gli addetti ai lavori (casting director, producer, booker, agenti, registi etc.) normalmente hanno poco tempo da dedicare alla visione del book. Proprio per questo le foto devono essere convincenti, d’impatto e presentare a colpo sicuro le caratteristiche, le doti e le qualità artistiche di un candidato, oltre che evidenziarne la fotogenia.     

  • Quante Foto?
     

Il numero richiesto di foto per un book fotografico di solito è di 7/8. Ne servono minimo 5 per realizzare il composit. Ovviamente però lo “spessore” del book dipende molto da quanto tempo la modella o il modello sta lavorando: le immagini dei lavori vanno ad integrare e ad arricchire il portfolio. In generale è meglio avere meno foto ma belle e diversificate invece che molte ma poco curate.

  • Quali Foto?
     

Nel proprio book fotografico bisogna inserire dei primi piani (almeno un paio) e altrettante figure intere.  Nel caso poi si voglia posare anche per shooting di intimo è indispensabile avere delle immagini che valorizzino al meglio il fisico. Si possono poi inserire immagini con diverse espressioni. Bisogna comunque evitare di utilizzare più foto con lo stesso look o dello stesso shooting.

Con un buon book in mano il primo passo verso il mondo della moda e della pubblicità è fatto. Ricorda di avere delle buone stampe, possibilmente in formato 20 x 30 sia a colori e alcune in bianco e nero. Ora bisogna mettere in gioco bravura, professionalità e versatilità per potersi aggiudicare gli shooting. In bocca al lupo!